Aboca e Georgofili firmano protocollo di intesa | Aboca

Aboca e Georgofili firmano protocollo di intesa

News - 12/05/2016

Lo scorso Aprile è stato firmato un protocollo di intesa tra ABOCA, rappresentata dal Presidente Cav. Valentino Mercati e Accademia dei Georgofili, rappresentata dal Presidente Prof. Giampiero Maracchi. La firma è avvenuta nella sede accademica, in Logge degli Uffizi Corti.

Ogni anno Aboca investe ingenti risorse economiche in attività di ricerca che l’hanno portata ad essere un’eccellenza nel campo della salute naturale a livello mondiale. Per la messa a punto dei suoi prodotti Aboca si avvale di un processo produttivo verticalizzato che parte dalla coltivazione biologica di piante medicinali e arriva fino alla distribuzione in canali professionali (farmacie, parafarmacie ed erboristerie) in 14 paesi stranieri oltre all’Italia, passando attraverso impianti di trasformazione e laboratori di ricerca di altissimo livello scientifico e tecnologico. Da sempre Aboca è attenta alla salvaguardia del bene comune e dell’ambiente naturale dal quale trae la materia prima dei suoi prodotti ed è inoltre costantemente dedita alla promozione della cultura e di una economia sostenibile nel suo territorio di appartenenza.

L'Accademia dei Georgofili da oltre 260 anni svolge, senza fini di lucro, un'attività culturale di rilevante interesse pubblico attinente all'agricoltura, all'ambiente rurale, alla sicurezza alimentare, all'identità delle produzioni agricole ed agroalimentari tipiche, alla formazione e comunicazione, all'informazione tecnico-scientifica, anche attraverso le sue Sezioni nazionali e Internazionale di Bruxelles.

Considerato che negli ultimi anni, anche a seguito del recente dibattito emerso nel corso di EXPO 2015, è stato riconosciuto in maniera condivisa che l'agricoltura è l'unica attività economica in grado di garantire un equilibrio dell'ecosistema in cui l'uomo realizza il suo ciclo vitale e che la ricerca e l'innovazione risultano componenti fondamentali per lo sviluppo dell'intero settore agricolo e agroalimentare, Aboca e Accademia dei Georgofili hanno concordato di:

  • promuovere ed attivare iniziative congiunte destinate a contribuire al progresso del settore agricolo e forestale, alla tutela dell'ambiente, allo sviluppo del mondo rurale;
  • dedicare particolare attenzione alle tematiche all'agricoltura biologica;
  • favorire la diffusione dell'innovazione e l'integrazione delle conoscenze scientifiche nel settore dell'agricoltura, delle foreste e dell'agroalimentare per quanto concerne le tecniche colturali compatibili con i cambiamenti climatici, la tutela dell'ambiente, la valorizzazione dei prodotti alimentari e farmaceutici di origine vegetale, la sopravvivenza del genere umano e dell’intero sistema vivente;
  • dare la massima diffusione a tutte le iniziative di reciproco interesse e organizzare congiuntamente mostre, convegni, seminari e gruppi di studio.

Il protocollo di intesa avrà durata triennale e potrà essere rinnovato su espressa volontà delle parti.

Aboca si è inoltre impegnata a dare un contributo economico all’Accademia dei Georgofili e il Cav. Mercati ha precisato che “questo non deve essere inteso come gesto di puro e semplice mecenatismo ma come aspetto di una collaborazione, con finalità soprattutto scientifiche e di ricerca”.